INDICI AZIONARI
Rialzo
Rialzo
Stabile
Rialzo
News Finanza
25/04/17 17:54 PIAZZA AFFARI CHIUDE IN RIALZO, BRILLA STM L'indice Ftse Mib di Milano ha terminato le contrattazioni in rialzo dello 0,59% a 20.805,52 punti. (...)
L'indice Ftse Mib di Milano ha terminato le contrattazioni in rialzo dello 0,59% a 20.805,52 punti. Il Ftse Italia All-Share ha chiuso a +0,57%, il Ftse Italia Mid Cap a +0,49%, il Ftse Italia Star +0,71%. Positivo anche l'andamento dei mercati azionari europei ed a Wall Street dove il Nasdaq Composite ha superato per la prima volta quota 6 mila punti. Tra le blue chip in evidenza Stm (+4,32%) grazie all'ottima performance dell'austriaca AMS, uno dei fornitori di microchip di Apple e Samsung. Sugli scudi anche Saipem (+3,04%) che beneficia dei rumors di una possibile partecipazione, insieme alle Ferrovie dello Stato, alla gara per la costruzione della linea ferroviaria ad alta velocità Mosca-Kazan in Russia. Il gruppo petrolifero e Fs starebbero lavorando alla costituzione di un consorzio per provare ad aggiudicarsi una parte del progetto. Si tratta di una lunghezza di 770 chilometri per 28 miliardi di dollari di investimenti da completare entro 2018, in vista dei mondiali di calcio del prossimo anno. Acquisti su Telecom Italia (+1,47%). Kepler Cheuvreux ha alzato il target price sul titolo dell'operatore telefonico a 1,1 euro con giudizio Buy. Bene il comparto bancario con Banco BPM (+3,03%), UBI Banca (+2,81%), UniCredit (+2,46%) e Intesa Sanpaolo (+2%). CNH Indutrial (+2,66%) ha subito l'effetto positivo di Caterpillar. Il produttore di macchine movimento terra ha annunciato una trimestrale superiore alle attese. In ribasso Atlantia (-2,56%) nonostante proseguano le trattative per una aggregazione con la spagnola Albertis. Sul titolo pesa la bocciatura del piano di salvataggio di Alitalia da parte dei lavoratori della compagnia di bandiera. Vendite sugli energetici: Snam ha perso il 2,22%, Terna l'1,69%, Italgas l'1,36%, Enel lo 0,49% ed Eni lo 0,41%. Tra i titoli a minore capitalizzazione da segnalare Il Sole 24 Ore (+9,86%). Il presidente di Confindustria, azionista di maggioranza del gruppo editoriale, ha definito Il Sole 24 Ore asset importante e ha parlato di volontà di partecipare all'aumento di capitale. Forti acquisti anche su Gefran (+10,80%). Sul fronte macroeconomico l'Indice S&P/Case Shiller, che misura l'andamento dei prezzi delle abitazioni nelle 20 principali citta' americane, ha evidenziato nel mese di febbraio un incremento del 5,9% rispetto allo stesso periodo del 2016, risultando superiore al consensus e alla rilevazione precedente, fissate entrambe su un indice pari al +5,7%. Il Conference Board ha annunciato che l'Indice di fiducia dei consumatori e' sceso nel mese di aprile a 120,3 punti dai 124,9 punti del mese precedente. Il dato e' inferiore alle previsioni degli addetti ai lavori pari a 122,5 punti.Le vendite di nuove abitazioni sono cresciute a marzo del 5,8% rispetto al mese precedente, attestandosi a 621 mila unita' (consensus 583 mila), in crescita rispetto alle 587 mila unità della rilevazione precedente. La Federal Reserve di Richmond ha comunicato che il proprio indice, che misura l'andamento dell'attivita' manifatturiera dell'area di Richmond, si è attestato nel mese di aprile a 20 punti da 22 del mese precedente. Il dato e' superiore alle attese degli addetti ai lavori pari a 16 punti. (RV )
25/04/17 17:52 Alitalia, avviate le procedure previste dalla Legge Il Consiglio di Amministrazione di Alitalia, convocatooggi, ha preso atto con rammarico della (...)
Il Consiglio di Amministrazione di Alitalia, convocatooggi, ha preso atto con rammarico della decisione dei propri dipendentidi non approvare il verbale di confronto firmato il 14 aprile tra l'azienda ele rappresentanze sindacali. L'approvazione del verbale avrebbe sbloccato un aumento dicapitale da 2 miliardi, compresi oltre 900 milioni di nuova finanza, chesarebbero stati utilizzati per il rilancio della Compagnia. Data l'impossibilità di procedere alla ricapitalizzazione,il Consiglio ha deciso di avviare le procedure previste dalla legge e haconvocato un'assemblea dei soci per il 27 aprile al fine di deliberare sullestesse. (AC - www.ftaonline.com -)
25/04/17 17:47 CHIUSURA BORSE EUROPEE: EURO STOXX 50 +0,08% Euro Stoxx 50 +0,08%; Francoforte (DAX) +0,10%; Parigi (CAC 40) +0,17%; Londra (FTSE 100) +0,2%. (...)
Euro Stoxx 50 +0,08%; Francoforte (DAX) +0,10%; Parigi (CAC 40) +0,17%; Londra (FTSE 100) +0,2%. (CC - www.ftaonline.com -)
25/04/17 17:41 USA: COLLOCATI TITOLI A 4 E 52 SETTIMANE Il Dipartimento del Tesoro statunitense ha annunciato di aver collocato 60 miliardi dollari in (...)
Il Dipartimento del Tesoro statunitense ha annunciato di aver collocato 60 miliardi dollari in titoli a 4 settimane. Il rendimento del TBill si e' attestato allo 0,735%, in calo rispetto al rendimento registrato nell'asta precedente pari a 0,75%. Le richieste hanno superato il quantitativo offerto di 3,32 volte. Inoltre sono stati assegnati 20 mld di dollari in TBill a 52 settimane, con rendimento all'1,06%dall'1,025% precedente. Il bid to cover ratio si e' attestato a 3,23. (CC - www.ftaonline.com -)
25/04/17 17:28 FIDUCIA DEGLI INVESTITORI IN CRESCITA DI 2,6 PUNTI AD APRILE State Street Global Exchange ha annunciato i risultatirelativi all'indice sulla fiducia degli (...)
State Street Global Exchange ha annunciato i risultatirelativi all'indice sulla fiducia degli investitori (lo State StreetInvestor Confidence Index® o " ICI ") per il mese di aprile. A livello globale l'indice è salito di 2,6 punti a livello99,5, grazie al miglioramento della fiducia in Nord America (+4,6 punti alivello 98,3) e in Europa (da 94,8 a 96,1 punti). In controtendenza l'Asia, cheha registrato un calo di 5,1 punti (da 109,8 to 104,7 punti). "Aprile ha visto qualche miglioramento in Nord Americae in Europa, nonostante le tensioni geopolitiche e l'incertezza politica negliStati Uniti e all'estero", ha commentato Kenneth Froot di State StreetAssociates. "La nostra misura della fiducia globale degli investitori haregistrato un miglioramento per due mesi consecutivi, grazie alle prospettivedi crescita economica mondiale e di una maggiore inflazione. L'appetito per ilrischio degli investitori sembra in attesa di dettagli sul nuovo piano fiscalestatunitense e su un'eventuale ritorno alla riforma sanitaria". "L'indice di aprile è stato calcolato prima delleelezioni francesi, ma la fiducia degli investitori europei, comunque increscita, ha segnato il secondo incremento mensile consecutivo. E' suggestivopensare che le preoccupazioni di inizio anno riguardanti il rischio politicoeuropeo, insieme alla crescita debole, potrebbero essere state eccessive",ha dichiarato Michael Metcalfe, senior managing director e responsabile GlobalMacro Strategy di State Street Global Markets. (AC - www.ftaonline.com -)
Analisi mercato
25/04/17 17:18:17 Piazza Affari accelera nel primo pomeriggio, trainata dalle banche che estendono i forti guadagni della vigilia e sulla scia della buona apertura di Wall Street. L'indice FTSE-MIB si è così portato a quota 20.800 e dà la sensazione di poter proseguire nei prossimi giorni alla volta di 21.500, in un contesto di mercato che è tornato a prezzare il rischio, almeno sino a quando si voterà per il ballottaggio delle presidenziali francesi. Negli USA, il Dow Jones guadagna oltre un punto percentuale, tornando così a lambire la soglia 21.000 dopo aver fatto leva sul supporto 20.400 nei giorni scorsi. Sull'obbligazionario, BTP e BUND in calo parallelo, con i titoli italiani venduti dopo l'exploit rialzista di ieri, mentre lo spread sul tratto decennale ITA/GER si attesta sotto quota 190 dopo aver toccato 180 nella giornata di ieri. C'è comunque chi osserva che sul calo odierno pesa anche l'emissione da 6 miliardi del Fondo europeo di stabilità finanziaria Efsf, mentre giovedi l'Italia offrirà fino a 8,75 miliardi tra Btp a 5 e 10 anni, insieme al nuovo Ccteu ottobre 2024. Sul forex, il dollaro torna debole sopra 1,09 ma è soprattutto lo yen a destare scalpore, essendo "sceso" a 121 vs euro da 117 di venerdi scorso, con il rischio che il movimento in atto possa estendersi ulteriormente nei prossimi 10 giorni.
Performance indici azionari ultimi 12 mesi
+13,05%
+9,40%
+21,11%
+16,79%
Performance valute 12 mesi
EURUSD
-3,22%
EURJPY
-4,86%
EURCHF
-1,54%
EURGBP
+9,08%
GBPUSD
-11,27%
USDJPY
-1,70%
Tassi ufficiali
Euro 0.00%
Usa 0.75% - 1.00%
UK 0.25%
Swiss -1.2% - -0.2%
Japan 0.00%
Can 0.50%
Aus 1.50%
Rendimenti Titoli di Stato
BTP 1y : -0,21%
BTP 2y : +0,08%
BTP 3y : +0,06%
BTP 4y : +0,60%
BTP 5y : +1,28%
BTP 6y : +0,76%
BTP 7y : +0,86%
BTP 8y : +1,87%
BTP 9y : +2,06%
BTP 10y : +2,21%